Seleziona una pagina

Vision

Il bene comune.

Nessuna forza di cambiamento è più potente dell’educazione.
Per questo crediamo che l’educazione vada considerata il bene comune di un’intera comunità. Tutti sono chiamati a raccolta: scuola, istituzioni, enti, aziende, terzo settore, in un processo partecipativo capace di innescare un cambiamento culturale, profondo e radicale, e un’autentica innovazione sociale del territorio.
Il mondo virtuale ci porta a disegnare anche una nuova forma dell’educazione, fatta di spazi integrati tra scuole, territorio, luoghi pubblici, abitazioni e ambienti digitali, per raggiungere tutti e offrire a ciascuno nuovi scenari. 

L’esperienza della pandemia del Covid_19 che stiamo attraversando a livello globale mette ancora più in luce l’importanza e l’urgenza di ripartire dall’educazione in modo capillare e partecipato.

La forte spinta al digitale, a cui la didattica è stata costretta, chiama a raccolta tutti gli attori in campo, anche al fine di disegnare una nuova forma dell’apprendimento fatta di spazi integrati tra scuole, territorio, luoghi pubblici, abitazioni e ambienti digitali, per rispettare il distanziamento attualmente necessario, ma soprattutto per superare le importanti disuguaglianze che in tal senso connotano il territorio nazionale.

Visita il nostro sito e scopri la proposta e gli stimoli del nostro modello