Seleziona una pagina

Localizzazione e sviluppo sostenibile

Laura Cavalli

Laura Cavalli si è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi nel 2004 (triennale) e nel 2006 (laurea specialistica) ha conseguito il PhD in Economics and Finance of Public Administration (DEFAP) nel 2010. Ha lavorato presso il CERGAS Bocconi dal 2006 al 2008 e dopo esperienze come ricercatore in Germania e Svizzera è stata post-doc 4 anni presso l’Università di Verona impegnata in un progetto finanziato dal Ministero dell’Istruzione (FIRB). Dopo due anni da assegnista ricerca presso l’Università Cattolica di Milano (ottobre 2016-agosto 2017) dove si è occupata di analisi statistico-economiche per l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (oggi ARERA), attualmente è senior researcher e project manager presso Fondazione Eni Enrico Mattei nell’ambito dell’area di ricerca trasversale “Agenda 2030 “e UN Sustainable Development Solutions Network Manager per l’Italia. Dal 2017 è docente a contratto presso l’Università Cattolica di Milano, dove insegna Managerial Economics.

Il nostro Paese ha caratteristiche molto diverse dagli altri Paesi: l’eterogeneità. Viviamo in un Paese fortemente caratterizzato da differenze economiche, culturali, geografiche, sociali, ambientali. Localizzare da un punto di vista geografico significa andare a declinare gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile capendo quali sono le reali necessità di un territorio, di una comunità e le specifiche caratteristiche che lo rendono unico.”

Le sue pubblicazioni

SDGs Index per le Province e le Aree Metropolitane: sul cammino per la localizzazione dell’Agenda 2030 (Feem, 2019);

L’SDSN Italia SDGs City Index per un’Italia Sostenibile: Report di aggiornamento  (Feem, 2020);

Port of the Future – Addressing Efficiency and Sustainability at the Port of Livorno with 5G (Feem, 2020)

 

FEEM è ente coordinatore per l’Italia di